giovedì, agosto 21, 2008

Le esercitazioni della CSTO

[Per chi si fosse chiesto, come Andrea e me, che fine avesse fatto nel frattempo la CSTO, ecco a voi una sintesi di alcuni articoli di RIA Novosti].

Questa settimana in Armenia sono cominciate la terza e la quarta fase delle esercitazioni militari degli stati ex-sovietici della CSTO, "Rubež-2008". Secondo un alto responsabile della sicurezza armeno le esercitazioni hanno "l'obiettivo di potenziare le capacità di difesa comuni".

L'Organizzazione del Trattato per la Sicurezza Collettiva (CSTO) comprende Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Russia, Uzbekistan e Tagikistan.

"L'obiettivo delle esercitazioni congiunte Rubež-2008 è contribuire allo sviluppo della componente militare della CSTO" ha dichiarato Artur Bagdasaryan, segretario del Consiglio per la Sicurezza Nazionale dell'Armenia.

Le esercitazioni si svolgono in quattro fasi sul territorio russo e armeno in estate e autunno, e per la prima volta nella storia della CSTO avvengono su tre livelli: strategico, operativo e tattico. Le prime due fasi, che si sono tenute nel mese di luglio in Armenia e a Mosca, sono quelle "più politiche, in cui partendo da una situazione modellata sugli studi si individuano le azioni dei paesi-membri della CSTO e dell'intera organizzazione per ridurre minacce per la sicurezza collettiva della regione messe in atto da terze forze distruttive, e si determinano i meccanismi di una risoluzione politica delle crisi", dice il segretario generale della CSTO Nikolaj Bordjuž.

Le fasi successive, quelle "attive", riguardano la pianificazione di operazioni a livello militare. Vi prendono parte 4000 soldati di Russia, Armenia e Tagikistan. La terza fase, in particolare, ha previsto la preparazione e conduzione di un'operazione congiunta "per difendere la sovranità e l'integrità territoriale dell'Armenia".

"Queste esercitazioni permettono ai nostri paesi di rafforzare i legami diretti e accrescere il livello complessivo di cooperazione", ha dichiarato Boris Gryzlov, presidente della Duma russa.

"Possiamo verificare che i membri del blocco siano in grado di affrontare qualsiasi minaccia alla sicurezza collettiva con una risposta appropriata", ha aggiunto.

La Russia, la Bielorussia e le ex-repubbliche sovietiche dell'Asia Centrale hanno già sviluppato reti comuni di difesa aerea e comunicazioni e stanno lavorando su altri sistemi di difesa.

Le esercitazioni Rubež si svolgono ogni anno dal 2005.
Oggi, giovedì, si tiene a Erevan l'incontro tra i ministri della difesa dei paesi della CSTO.

Link (RUS):
http://www.rian.ru/society/20080722/114575446.html
http://www.rian.ru/world/20080821/150546528.html
http://www.rian.ru/defense_safety/20080818/150441889.html

Link (ENG)
http://en.rian.ru/world/20080722/114629594.html

Nessun commento: